top of page

CHI SONO

perché mi candido

Mi chiamo Santo Minniti e mi sono candidato alla segreteria del PD Milano metropolitana.

 

L'ho fatto perché penso che un congresso in cui si confrontano più mozioni sia un momento di arricchimento e di valore, per un partito come il nostro che si chiama Democratico. 

 

Credo che un congresso unitario di facciata sarebbe stata un’occasione persa, perché il PD è forte proprio quando non ha paura di confrontarsi.


La mia è una storia popolare. Sono nato 39 anni fa in un quartiere periferico di Reggio Calabria, ma vivo e amo Milano sin dalle superiori. 


Nativo democratico, mi sono avvicinato alla politica grazie al Pd che ho sempre sostenuto condividendo la militanza nel mio circolo al Giambellino dove sono diventato segretario, alle Feste de l’Unità e in tanti progetti della nostra federazione come, ad esempio, Bella Ciao Milano per celebrare i 70 anni della liberazione dal nazifascismo.

 

Nel 2016 sono stato eletto Presidente del Municipio 6, per essere riconfermato dal voto del 2021 con il migliore risultato del centrosinistra fuori dal centro storico.

Forte di questa storia oggi mi candido alla segreteria metropolitana del PD, grazie al sostegno di tante e tanti iscritti come te, perché vogliamo bene a questo partito e lo vogliamo migliore.

 

Vogliamo un partito più democratico, che coinvolga davvero i suoi iscritti nelle scelte più importanti. Vogliamo un partito protagonista e coraggioso, capace di dettare la linea sui grandi temi amministrativi e politici.

 

Vogliamo un partito che riscopra la sua dimensione metropolitana, perché Milano non può e non deve bastare a se stessa.

P1211409-mod-sito2.jpg
bottom of page